fbpx

Come prendersi cura del Porcellino d’India

/, Inside Zoomiguana/Come prendersi cura del Porcellino d’India

Quante volte i vostri bambini vi hanno chiesto un animale domestico in regalo? Immaginiamo tante.

Il porcellino d’India è uno degli animali domestici più gettonati, dopo cane, gatto e coniglio nano. Spesso viene regalato ai bambini pensando che richieda poche attenzioni. Sfatiamo questo mito: le cavie, come tutti gli animali, richiedono cure.

Il porcellino d’India (o cavia domestica) è un piccolo roditore molto intelligente e dolce: è un animale sociale e in poco tempo riesce ad instaurare un legame intenso con i proprietari. L’unico accorgimento per i primi giorni è quello di dargli il tempo di adattarsi e di abituarsi al nuovo ambiente, evitando confusione.

Il porcellino d’India ha bisogno di una gabbia ampia e accogliente con un fondo solido, per evitare che si feriscano le zampine. È necessario riempire il fondo con una lettiera composta da materiale assorbente come pellet, fieno o truciolo. Sotto la lettiera va posta della carta di giornale così da facilitare la pulizia settimanale, da effettuare con prodotti non nocivi. Nella gabbia poi non possono mancare cibo e acqua fresca. Se avete in casa cani o gatti, è meglio tenere la gabbia in un posto riparato: la cavia è una preda e potrebbe intimorirsi e tardare l’adattamento nel suo nuovo ambiente.

La temperatura ideale di questi animaletti varia tra 18 e 24°C, siccome sono molto sensibili al freddo e temperature troppo elevate (sopra i 27/28°).

Il porcellino d’India è un erbivoro, quindi la sua alimentazione include: fieno, pellet di qualità (15-18% di fibra), verdura e frutta fresca in piccole quantità. Ogni tanto dare un po’ di frutta al vostro porcellino è un’abitudine positiva; da evitare invece la frutta ad alto contenuto glicemico. Tra i più consigliati troviamo le mele, il kiwi, la pera e l’ananas. Questi andranno somministrati a pezzetti durante la settimana.
Le fibre sono importanti per l’intestino, ma anche per mantenere la giusta lunghezza dei denti che crescono di continuo se non vengono consumati con la masticazione. Inoltre è importante chiedere al veterinario quali sono gli alimenti che non devono mancare per garantirgli il giusto apporto di vitamina C.

Quanto all’igiene, questo animaletto è in grado di pulirsi da solo: con le sue unghie allontana polvere e sporco dal pelo, che poi pulisce leccandolo.
Va, dunque, igienizzato con prodotti specifici a secco, oltre che spazzolato con una spazzola a setole morbide.
Inoltre tagliate le unghie regolarmente perché, se troppo lunghe, tendono a girarsi provocando danni alle zampette: fatevi però spiegare da un esperto come farlo nel modo corretto altrimenti rischiate di tagliare qualche nervo provocando dolore al piccolo roditore.

Per quel che riguarda la cura, è importante controllarne il peso, in quanto è un indicatore che ci aiuta a capirne lo stato di salute. Se invece notate che mangia le proprie feci non preoccupatevi: nelle cavie, come nei conigli, è presente il fenomeno della ciecotrofia. La ciecotrofia è un comportamento adattativo da non confondere con la coprofagia; infatti il ciecotrofo, materiale proveniente dall’intestino cieco, contiene una quantità di proteine, vitamine e fibre assimilabili e rende gli animali che la praticano più resistenti contro certe malattie parassitarie.

Il porcellino d’india ha bisogno di fare molta attività, pertanto vi consigliamo di creare un ambiente arricchito con scalette e ripiani. Ogni tanto potete lasciarlo libero per casa ma fate in modo che abbia una piccola casetta di legno nella quale rifugiarsi e nella quale è consigliabile mettere un po’ di fieno, dell’acqua e dei giochini. Lasciate che giochi con i bambini, ma spiegate loro che il porcellino d’India non deve essere preso in braccio in maniera brusca in quanto ha le ossa molto fragili e una caduta potrebbe essere davvero pericolosa.

I porcellini d’India sono animali sociali e preferiscono stare in compagnia, potete tenere insieme due femmine, due maschi castrati, ma anche un maschio e una femmina.

In generale, le cavie godono di buona salute, ma è opportuno un controllo periodico presso strutture specializzate, in quanto sono esposte al pericolo di infestazioni parassitarie. A tal proposito è opportuno fare prevenzione anti parassitaria. Potete facilmente accorgervi se un porcellino d’India non sta bene da sintomi quali diarrea e apatia.

Se hai bisogno di maggiori informazioni, di una consulenza, o di prodotti specifici per la cura del tuo pet – lozioni per igienizzazione a secco, spazzole a setole morbide, alimenti, giochini – in tutti gli store Zoomiguana potrai trovare professionisti esperti pronti a consigliarti.

Contattaci

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

2020-10-15T09:55:58+00:00Altro, Inside Zoomiguana|
Il megastore con tutti gli animali e i massimi esperti di animali

PER CONTATTARCI

Clicca qui oppure scrivici a customercare@zoomiguana.com

SIAMO A:

QUALIANO
Parco Commerciale Catania
Via Santa Maria a Cubito 28 - 081.8186565
TRENTOLA-DUCENTA
Centro Commerciale Jambo1 - 081.19090545
CASORIA
Via Circumvallazione Esterna - di fronte UCI CINEMA - 081.19525733
MARCIANISE
SP 335 - direzione Maddaloni- 0823.1687056
NAPOLI
Via Santa Brigida 34 - 081. 19213604
BARI
Via Martiri delle Foibe - Parco Santa Caterina - Globo - 080.8590493

QUARTO
Via Dante Aligheri,4 - Quarto (NA) - 08119542462